Un grembo che porta vergogna (parte 2)

Io vi dico: tra i nati di donna nessuno è più grande di Giovanni. Luca 7:28

Parlavamo ieri di donne sterili, dal cui grembo sono nati personaggi biblici molto importanti.
Manoà aveva una moglie sterile, ma un angelo gli annunciò la nascita di un figlio: Sansone, e venne usato da Dio per combattere i Filistei. 

Cosa dire, poi, della sterile Elisabetta, madre di Giovanni Battista, che Gesù stesso annoverò tra i più grandi nati da donna. Che benedizioni! Donne dai grembi sterili che Dio trasformò per la sua gloria; furono disonorate, schernite, derise, ma poi furono benedette e onorate da Dio

Queste donne furono rese fertili per la gloria di Dio e i loro figli Lo servirono con potenza e gloria. Grembi, che erano ricoperti di vergogna, sono ora ricoperti dalla gloria di Dio. Dio ha innalzato l’umile, gli ha tolto la vergogna e lo ha fatto sedere con i prìncipi. Donne umiliate che onorano Dio, e Dio le onora. 

Questo attende chi confida in Dio: raccogliere i frutti della benedizione divina. Dio chiama all’esistenza dove vita non c’è. Lui creò con la parola tutto ciò che è parte del mondo che vediamo attorno a noi, chiamò dal nulla e le cose vennero all’esistenza, senza che prima esistessero.

Egli è l’Onnipotente che crea. Dio ha sempre dato dimostrazione che la natura è il Suo controllo. Confida in Dio qualunque sia il tuo problema, Egli non è sterile, è ricco di misericordia; ti concederà i Suoi favori, ti sosterrà con la Sua mano! Dio non ci lascerà mai abbandonati a noi stessi nella vergogna.

 

da: Una parola per te

Autore:Fortunato De Falco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *